CONDIVIDI

Scrittori e senza tetto insieme, per cacciare il freddo e la solitudine. Ieri, nella centralissima piazza Santo Stefano a Milano, dietro la sede dell’università Statale, è andata in scena “La notte dei senza dimora”, evento organizzato da Terre di Mezzo editore. Una giornata e una notte che hanno raggruppato associazioni che si occupano di persone in difficoltà, volontari e clochard che vivono in città. Cena, concerto, testimonianze di strada oltre a una notte passata a dormire all’aperto sul sagrato della chiesa che ha visto la partecipazione di normali cittadini. Nel pomeriggio, finalissima di un concorso a premi inconsueto: sono state premiate le opere realizzate dai senza fissa dimora. Il “Premio Isacchi Samaja” ha tre sezioni, in totale 21 partecipanti: narrativa, arte figurativa e fotografia. Con una giuria d’eccezione, formata tra gli altri da Paolo Cognetti, premio Strega 2017, e Giorgio Fontana, Campiello 2014. Per i vincitori premi in servizi dai 100 ai 400 euro.Notte dei Senza Dimora a Milano, premiati gli artisti clochard. L’organizzazione: “Sono geniali”in riproduzione….Condividi  



Source link