CONDIVIDI

WASHINGTON – Torna la paura del terrorismo batteriologico a 17 anni dall’invio delle lettere all’antrace all’indomani degli attentati alle Torri Gemelle. Il servizi segreti Usa hanno intercettato una lettera sospetta indirizzata al presidente Donald Trump. Lo hanno reso gli 007, riferisce il sito The Hill, senza precisare se la missiva, che non è mai arrivata alla Casa Bianca, sia collegata ai due pacchi sospetti indirizzati al Pengano.Nella giornata di martedì due persone sono state ricoverate in ospedale a Houston, in Texas, dopo essere entrate in contatto con una polvere bianca tossica contenuta in missive indirizzate al senatore repubblicano, ex candidato alla presidenza,Ted Cruz.I precedenti: lettere all’antrace dopo l’11 SettembreMissive contenenti batteri di antrace furono spedite negli Usa un mese dopo l’attentato alle Torri Gemelle dell’11 Settembre 2011. Allora fu sospettata al Qaeda (la Rete) di Osama Bin Laden. Per una strana analogia anche allora uno dei destinatari delle lettere contaminate fu un senatore – ma dell’altro partito – il leader della maggioranza democratica del Senato americano, Tom Daschle. Dopo alcuni casi di contagio da carbonchio (e dopo il primo morto), negli Usa prese allora corpo l’ipotesi del terrorismo batteriologico.



Source link