CONDIVIDI


(ANSA) – ROMA, 03 OTT – “Ho regalato 4 punti alla squadra europea e sono una delle ragioni del fallimento degli Stati Uniti in Ryder Cup”. Come solo i veri leader sanno fare, Tiger Woods si prende le responsabilità della sconfitta Usa arrivata per mano dell’Europa nella spedizione di Parigi. “Sono davvero deluso – ha aggiunto il californiano – per come ho giocato. Spero di avere l’occasione per riscattarmi”. Per la prima volta in carriera “The Big Cat” non è riuscito a concedere un solo punto in Ryder Cup al Team a stelle e strisce. Lo psicodramma s’è consumato dopo l’80/a vittoria nel PGA Tour arrivato nel Tour Championship proprio alla vigilia della Ryder Cup. Dove Woods ha prima rimediato 3 sconfitte nei doppi (sempre contro Francesco Molinari e Tommy Fleetwood, per due volte al fianco di Patrick Reed e poi con Bryson DeChambeau) e poi quella nel singolo con Jon Rahm.

3 ottobre 2018
Diventa fan di Tiscali su Facebook



Source link