CONDIVIDI



Non un buon prologo per l’intervento della premier britannica Theresa May, poco prima del discorso di chiusura del Congresso annuale dei Tory a Birmingham: un deputato del suo partito, James Duddridge, ha presentato una mozione di sfiducia contro la sua leadership. I media britannici hanno pubblicato il testo della lettera inviata da Duddrige al comitato 1922, l’organismo del partito che ha il compito di convocare l’elezione del leader. “Abbiamo bisogno di un leader forte e al momento non lo abbiamo”, si legge nella missiva.
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it



Source link