CONDIVIDI



(ANSAmed) – BEIRUT, 17 APR – Una fossa comune con 30 cadaveri è stata scoperta oggi a Duma a est di Damasco, secondo quanto afferma la tv di Stato siriana citando fonti militari, nello stesso sobborgo teatro il 7 aprile scorso di un presunto attacco chimico attribuito al governo di Damasco.   



Source link