CONDIVIDI

POLITICA

Pubblicato il: 16/04/2018 17:37
“Es braust unser panzer”, ovvero “il nostro carro armato sta ruggendo”. E’ la scritta, incisa nel legno con tanto di svastica, che appare sullo stipite della porta di uno dei bagni di Montecitorio.

Il verso è tratto dal ‘Panzerlied’, uno dei più conosciuti canti della ‘Wehrmacht’, il nome assunto dalle forze armate della Germania nazista. Alla trovata (di cattivo gusto) ha voluto replicare sullo stesso stipite un altro incisore ignoto, il quale, sotto il verso in tedesco ha aggiunto un italianissimo “ma vai a c…”.



Source link