CONDIVIDI



(ANSA) – A 50 anni esatti dal debutto in radio è tornata su Rai1 ‘La corrida’ e ha fatto boom con 6 milioni di spettatori. Lo show, condotto da Carlo Conti, ha stravinto la gara degli ascolti nel prime time del 13 aprile, precisamente con 5.999.000 telespettatori (share 27.4%).    “Il grande successo di ascolti di ieri sera della Corrida, oltre a premiare il grande lavoro della squadra di Rai1, è il meritato tributo che i telespettatori hanno voluto rivolgere a uno straordinario professionista come Carlo Conti, che ha saputo riproporre e rendere attuale lo storico programma nato 50 anni fa in radio alla Rai da una idea di Corrado e Riccardo Mantoni” dice il direttore generale della Rai, Mario Orfeo. E aggiunge: “Complimenti di cuore a Carlo, una persona speciale che nelle ultime settimane ha dimostrato ancora una volta tutta la sua umanità e il suo attaccamento alla grande famiglia del servizio pubblico”. Parte dunque alla grande Carlo Conti che per altre 5 prime serate su Rai1 riproporrà lo storico show di dilettanti allo sbaraglio in una versione, come ci ha tenuto a dire alla presentazione del programma, “non rinnovata ma che ricalca il format originale”, con tutti gli elementi tipici che lo hanno reso popolare sin dalle prime edizioni curate dal mitico Corrado. Ci sono la valletta ‘ufficiale’, Ludovica Caramis (‘professoressa’ ne L’Eredita’ 2011) e quella improvvisata scelta tra il pubblico di puntata in puntata, il corpo di ballo di Fabrizio Mainini e il semaforo verde.    L’accompagnamento musicale è live grazie al contributo dell’orchestra diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli. E non poteva mancare il pubblico in studio.    La trasmissione è prodotta nell’odierna riedizione da Magnolia (stessa societa’ che firma L’Eredita’) mentre il format e’ della societa’ di produzione Corima, fondata dalla vedova di Corrado Marina Donato.   



Source link