CONDIVIDI



SIRIGU – voto: 6  

Il Chievo non tira mai in porta e così l’unico pericolo è il fuoco amico: compie una prodezza per evitare l’autogol di Burdisso dopo 9 minuti. Nella ripresa sbaglia l’uscita, ma Cacciatore lo grazia. 

NKOULOU – voto: 6,5  

Annulla facilmente Stepinski e nel tempo libero scherza Inglese. Insuperabile, esce solo per infortunio (dal 19’ st BONIFAZI 6: parte con il freno a mano, poi si rifà e provoca il rosso a Bani). 

BURDISSO – voto: 5,5  

Comanda la difesa con ordine, ma rischia l’autorete per distrazione. Poteva essere il peggiore regalo di compleanno. 

MORETTI – voto: 6  

Corre pochi rischi e sa sempre cosa fare. O quasi: sul traversone di Hetemaj copre male Stepinski. 

DE SILVESTRI – voto: 6  

Fa il suo in difesa e risparmia energie per il Milan: non attacca mai e solo prima di uscire si fa notare per un sombrero su Jaroszynski (dal 23’ st BARRECA 5,5: entra titubante e il Toro traballa a sinistra). 

BASELLI – voto: 6,5  

Regista, incursore, diga: fa un po’ di tutto e lo fa bene. Gioca 100 palloni ed effettua 85 passaggi: un doppio record che poteva esaltarsi con quel tiro fuori di poco al 26’ st. 

RINCON – voto: 5,5  

La squalifica l’ha arrugginito: tanti piccoli errori e poca intensità. 

ANSALDI – voto: 6,5  

Al pronti-via è subito pericoloso e solo il palo gli nega un gran gol. Corre, copre e inventa: sempre più jolly fondamentale, a sinistra come a destra. 

IAGO FALQUE – voto: 5  

Contro il Chievo aveva segnato 4 gol e sfornato un assist negli ultimi 4 incroci, ma questa volta non rispetta la cabala. Anonimo, spento e inutile: paga le stanchezze da stakanovista alla 18

partita consecutiva da titolare (dal 40’ st EDERA SV). 

LJAJIC – voto: 6  

L’ispirazione non manca, vedi l’assist a Belotti dopo 20’, ma la mira è sballata. Tira cinque volte, ma senza essere mai pericoloso. Sparisce nella ripresa, imbrigliato dalla ragnatela veronese, con un solo lampo nel recupero. 

BELOTTI – voto: 5  

Ha l’occasione giusta per cancellare il suo tabù, 8 partite contro il Chievo e mai un gol, ma la spreca malamente e finisce nel tunnel più nero.  

MAZZARRI – voto: 5,5  

Alcuni diritti riservati.



Source link