CONDIVIDI

ESTERI

Immagine di repertorio (Xinhua)

Pubblicato il: 15/04/2018 08:53
E’ morto dopo essersi dato fuoco in un parco di New York per protestare contro l’inquinamento e l’uso di combustibili fossili un importante avvocato, David Buckel, specializzato in cause a difesa dei diritti dei gay. Il corpo di Buckel è stato trovato nel Prospect Park di Brooklyn, nelle vicinanze, un carrello della spesa, un biglietto lasciato dall’uomo che ha anche inviato via una email a diverse testate, tra cui il New York Times.
In quest’ultima ha scritto: “L’inquinamento sconvolge il nostro pianeta, trasuda abitabilità attraverso l’aria, il suolo, l’acqua e il tempo”, aggiungendo che “la maggior parte degli umani sul pianeta respira aria resa malsana dai combustibili fossili, e molti muoiono. La mia morte precoce da combustibile fossile riflette ciò che stiamo facendo a noi stessi”. La polizia ha confermato che il corpo di un uomo di 60 anni era stato trovato nel parco dopo che si era dato fuoco ma non è stata in grado di confermare il contenuto della nota.



Source link