CONDIVIDI



(ANSAmed) – BEIRUT, 8 APR – I miliziani anti-regime asserragliati a est di Damasco chiedono al governo siriano di riprendere i negoziati per la loro resa: lo riferisce l’agenzia governativa siriana Sana, affermando che “i terroristi denominati Jaysh al Islam hanno chiesto di negoziare con lo Stato siriano” ma che le autorità di Damasco hanno posto come condizione la fine dei lanci di mortai contro la capitale da parte dei miliziani stessi. I negoziati si erano interrotti nelle ultime ore dopo gli intensi bombardamenti aerei attribuiti al governo siriano contro Duma.   



Source link