CONDIVIDI



(ANSAmed) – TEL AVIV, 08 APR – Yasser Murtaja, il fotoreporter ucciso venerdi’ al confine della striscia di Gaza dal fuoco di militari israeliani, non aveva con se’ alcun drone.    Lo ha precisato all’ANSA suo fratello Mutassem Murtaja, replicando cosi’ ad affermazioni del ministro della difesa Avigdor Lieberman secondo cui fotoreporter dotati di droni rappresentano un pericolo potenziale per i soldati dislocati nelle immediate vicinanze.    Mutassem Murtaja ha precisato che lavorava assieme al fratello e che era accanto a lui quando e’ stato colpito, nella zona di Khan Yunes, nel Sud della Striscia. ”Avevamo solo una macchina fotografica ed uno stabilizzatore d’immagine. Il fuoco nella nostra direzione – ha affermato – era del tutto ingiustificato, cosi’ come quello che ha provocato il ferimento di altri giornalisti”.   



Source link