CONDIVIDI



Vienna congela il tema del doppio passaporto per i sudtirolesi in vista delle elezioni provinciali in Alto Adige in autunno. È quanto annuncia il quotidiano Tiroler Tageszeitung.  

Il gruppo di lavoro, voluto dalla ministra degli esteri austriaca Karin Kneissl, dovrà verificare la fattibilità della proposta di doppia cittadinanza italo-austriaca per i sudtirolesi di lingua tedesca e ladina, come anche gli eventuali diritti e doveri dei neo cittadini austriaci. 

Il parere degli esperti è atteso ancora prima dell’estate, ma – scrive il giornale – il cancelliere Sebastian Kurz, la ministra Kneissl e il governatore altoatesino Arno Kompatscher hanno concordato che il parlamento di Vienna non intraprenderà nessun’altra iniziativa prima delle provinciali in Alto Adige. La Tiroler Tageszeitung ricorda anche che a Roma il doppio passaporto, previsto dal programma del governo Kurz, è stato bocciato sia dal governo uscente come anche dal centrodestra.  

Alcuni diritti riservati.



Source link