CONDIVIDI



(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 26 MAR – Papa Francesco ha ricevuto mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia.    “Ho avuto modo di raccontargli un po’ le attese, le speranze, le delusioni e anche le frustrazioni della mia gente. Il Papa, come sempre, mi ha chiesto di portare la sua benedizione”, ha detto il vescovo a Vatican News.    “Le speranze – ha precisato l’arcivescovo di Spoleto-Norcia – sono di ritrovare una vita dignitosa e sicura. Adesso, dignitosa lo è più o meno, perché le case sono inagibili, ma per fortuna sono state consegnate quasi tutte le casette. Dunque, una vita famigliare e sociale sta riprendendo piano piano. È chiaro, mancano i centri di aggregazione. Per fortuna a Norcia con la Caritas italiana, grazie al sostegno dei cattolici d’Italia, abbiamo potuto costruire un centro di comunità: un grande salone che serve sia per le celebrazioni liturgiche della comunità che per incontri vari, la catechesi, certamente, ma tanti altri incontri, che permettono alla gente di stare insieme”.   



Source link