CONDIVIDI



Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Quirinale i medagliati Olimpici e Paralimpici e una rappresentanza di atleti italiani che ha partecipato ai Giochi invernali di PyeongChang 2018. Nel corso della cerimonia sono intervenuti il Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli e il Ministro per lo Sport, Luca Lotti. L’Alfiere della squadra olimpica, Arianna Fontana e il portabandiera dell’Italia nella cerimonia di chiusura dei XII Giochi Paralimpici di PyeongChang, Giacomo Bertagnolli, accompagnato dalla guida Fabrizio Casal, hanno riconsegnato al Capo dello Stato le Bandiere nazionali con le firme degli atleti vincitori di medaglia olimpica e paralimpica. Il Presidente Mattarella, dopo aver consegnato agli atleti una medaglia ricordo, ha rivolto un saluto ai presenti. All’incontro hanno partecipato i dirigenti del CIO, del CONI e del CIP, i Commissari tecnici delle discipline vincitrici di medaglie, e i vertici delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato in rappresentanza dei rispettivi Gruppi sportivi”Bentornati al Quirinale, un saluto cordialissimo a tutti atleti e dirigenti. Complimenti, avete vissuto un’esperienza di straordinaria intensità che non è stato solo un evento sportivo ma momento di pace e occasione di pace e lo si è visto. Vittorie al femminile è un bel dato che incoraggia”: così il Presidente della Repubblica agli atleti che hanno vinto medaglie ai Giochi olimpici e paralimpici di PyeongChang durante la cerimonia di riconsegna del tricolore.”Il Tricolore con le vostre firme sono un bellissimo ricordo e il segno che avete rappresentato con grande prestigio il nostro Paese, grazie, bentornati e complimenti”, ha aggiunto il Presidente della Repubblica rivolgendosi agli atleti e raccontando di aver seguito con attenzione le gare, molte in diretta. Il Capo dello Stato ha poi sottolineato l’importanza delle vittorie al femminile “un bel dato che incoraggia le donne del Paese”.Malagò, onorati Italia da esempio per tutti  – ”L’Italia è uscita a testa alta da questi giochi e non solo per i risultati ottenuti. I nostri rappresentanti hanno fatto una bella figura e sono stati un esempio per i comportamenti assunti che vanno oltre le medaglie vinte”: così il presidente del Coni durante la cerimonia di riconsegna del tricolore al Quirinale. ”Siamo orgogliosi di essere qui – ha aggiunto e di essere italiani”.



Source link