CONDIVIDI


(ANSA) – ROMA, 27 MAR – “E’ stato davvero qualcosa di incredibile, la bandiera mi ha dato una carica pazzesca, quella spinta in più che una volta in pista sono riuscita a tirare fuori, una grinta che avevo ma non riuscivo a esprimere da tempo”. Così Arianna Fontana, olimpionica dello short track e portabandiera alle Olimpiadi invernali di PyeongChang, poco prima della cerimonia di riconsegna al Quirinale del tricolore. Archiviata la parentesi dei Giochi, c’è il futuro: “Non ci sto ancora pensando -dice la finanziera- ho tante cose in mente e tante premiazioni come queste. Finito questo periodo saprete, intanto posso dire che ho in mente qualche progetto personale e professionale anche con mio marito Anthony, dipenderà se continuerò a pattinare oppure no, vedremo. Rimaniamo sul fifty fifty. Ora andrò in vacanza in Florida, al caldo. Di montagna e freddo ne ho avuto abbastanza”.

27 marzo 2018
Diventa fan di Tiscali su Facebook



Source link