CONDIVIDI

LONDRA – “Le Ferrari fanno sempre bene sui circuiti con il caldo. Anche se è una gara notturna, è molto difficile per le gomme”. Dopo la “sconfitta” nella gara d’esordio a Melbourne, Lewis Hamilton inizia a preoccuparsi della competitività delle Rosse, un pizzico sottovalutate da lui stesso alla vigilia del Mondiale.”ABBIAMO OTTIMA MACCHINA” – Il secondo posto in Australia, nonostante il sapore amaro, ha lasciato comunque intatto l’ottimismo di Hamilton, che pensa già al secondo appuntamento: “C’è un sacco di ottimismo nella squadra. Il secondo posto è comunque un risultato positivo, abbiamo una grande macchina, siamo i campioni del mondo e, con un paio di aggiustamenti, possiamo vincere la prossima gara”.F1, il trionfo di Vettel al Gp d’AustraliaVERSTAPPEN: “AVREI SPENTO TV” – “Noioso” e “completamente inutile per il pubblico”. Non va per il sottile Max Verstappen nel commentare il primo GP stagionale in Australia dove è arrivato sesto. “Io avrei spento la tv”, aggiunge il pilota della Red Bull al magazine Motorsport che commenta la strategia vincente della Ferrari: “Le monoposto Haas erano un secondo più lente delle due Ferrari, sono stati semplicemente fortunati a trovarsi davanti a noi. Qui non si può superare, basta guardare ad Hamilton e Vettel. Stessa storia con Alonso. Erano molto più lenti, ma non era possibile superarli”. Viva la sincerità.TRONCHETTI PROVERA: “INIZIO MERAVIGLIOSO” –  “Un inizio meraviglioso per la Ferrari, hanno colto una vittoria inattesa e molto bella. Tutte le competizioni di alto livello richiedono la perfezione. In Ferrari tutti nel team hanno dato il meglio per dare l’opportunita a Vettel che l’ha colta come sa fare lui. Bella giornata per la Ferrari dove ci sono persone molto capaci”. Sono le parole di Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato della Pirelli ai microfoni di ‘La politica nel pallone su Gr Parlamento’ il giorno dopo il trionfo di Sebastian Vettel nel Gp Australia, il primo della stagione, davanti alla Mercedes di Lewis Hamiton, con il terzo posto dell’altra rossa di Kimi Raikkonen. “La macchina deve migliorare e lo sanno benissimo, ma l’inizio dimostra la qualità della squadra. Se la Ferrari può vincere il Mondiale? La squadra c’è, i piloti ci sono, la macchina deve migliorare ma già l’anno scorso ha dimostrato di saper fare team. Hanno dimostrato di essere competitivi, c’è l’opportunità”, ha aggiunto Tronchetti Provera che sui problemi lamentati dalla Mercedes nel finale, ha aggiunto: “avendo quest’anno introdotto la regola dei tre motori hanno preferito non forzare, motivo credibile, poi in Australia è difficile fare sorpassi, gli pneumatici per l’andamento della gara hanno dato soddisfazione a tutti, in linea con le nostre aspettative”.F1, Gp d’Australia: Vettel, la festa dopo la vittoria



Source link