CONDIVIDI



(ANSA) – BERGAMO, 15 FEB – “Un risultato del genere alla vigilia ci avrebbe soddisfatti ma, a conti fatti, ci lascia l’amaro in bocca e arrabbiare”. Gian Piero Gasperini commenta così la sconfitta in extremis dell’Atalanta nei sedicesimi di Europa League, a Dortmund. “Non è che siamo stati sfortunati, nel finale abbiamo subito una situazione a cui potevamo e dovevamo porre rimedio – spiega il tecnico -. Comunque, in previsione della partita di ritorno, rimane tutto aperto. È stata una partita a fasi alterne, contro una signora squadra.    Nel secondo tempo non è che sia cambiato granché, si è aperto qualche spazio e anche Caldara ha partecipato alla manovra uscendo molto”. Il rammarico forse è per essersi abbassati troppo nel momento sbagliato: “Siamo stati capaci di essere propositivi, il 2-2 ha ridato spinta al Borussia, ma io sono molto soddisfatto, ai ‘miei’ non devo proprio rimproverare niente. Mi gira tremendamente solo aver perso in quel modo”.   



Source link