CONDIVIDI

E’ morto alle 10.04. Il ragazzino di 13 anni finito all’ospedale Sacco in condizioni disperate dopo esser rimasto coinvolto nell’incendio del palazzo in cui viveva, in via Cogne 20 a Milano, non ce l’ha fatta. Era stato tenuto in vita per tutta la notte dalle macchine che lo aiutavano a respirare. Ma questa mattina il suo cuore si è fermato, l’encefalogramma è diventato piatto.Milano, palazzina in fiamme: la colonna di fumo nelle immagini dei Vigili del Fuoco



Source link