CONDIVIDI



A gennaio Fiat Chrysler Automobiles ha registrato una crescita dell’1,2% nell’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’Efta, con quasi 85 mila immatricolazioni, per una quota al 6,6 per cento. In Italia la crescita è stata dello 0,5 per cento; risultati positivi in Francia (+9,6 per cento rispetto al +2,5 per cento del mercato) e in Spagna (vendite in crescita del 30,6 per cento in confronto al +20,3 per cento del mercato).  

In gennaio sono 59.900 le immatricolazioni in Europa del marchio Fiat, per una quota del 4,7 per cento. Tra i principali mercati, nel mese il marchio migliora le proprie performance in Francia (+3,6 per cento) e in Spagna (+22,2 per cento). Le vendite di Lancia/Chrysler a gennaio sono poco meno di 4.300 per una quota allo 0,3 per cento mentre per Alfa Romeo le immatricolazioni del brand sono state quasi 7.500, il 24,4 per cento in più rispetto all’anno scorso, per una quota dello 0,6 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali. per cento. Il marchio Jeep in gennaio immatricola oltre 12.500 vetture, il 68,1 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2017: oltre al +107,8 per cento conseguito in Italia, Jeep cresce del 40,2 per cento in Germania, del 47,3 per cento in Francia e addirittura del 124,9 per cento in Spagna. Infine, il marchio di lusso Maserati a gennaio ha immatricolato 774 vetture. 

Alcuni diritti riservati.



Source link