CONDIVIDI



Articolo tratto dall’edizione in edicola il giorno 02/02/2018.Gli italiani credono nel mattone. Questa costante dell’economia italiana trova conferma ancora una volta in uno studio dell’Istat, secondo il quale in quindici anni, dal 2001 al 2016, il valore delle case, lo «stock abitativo», è cresciuto del 76%, passando da 3.268 a 5.738 miliardi. La crescita è stata particolarmente sostenuta fino al 2008, l’anno della grande crisi esplosa proprio causa della bolla immobiliare americana. La cosa interessante è che, anche dopo, il valore degli immobili ha co…continua



Source link