CONDIVIDI

WASHINGTON – Sarebbe una ragazzina di 12 anni l’autrice della sparatoria che ha avuto luogo ieri in una scuola di Los Angeles e in cui sono rimasti feriti un ragazzo e una ragazza entrambi di 15 anni. La 12enne è in stato di fermo in qualità di sospettata. Non è ancora chiaro se la giovanissima abbia aperto il fuoco volontariamente contro i suoi coetanei o se stesse maneggiando un’arma che aveva preso a casa.Stando agli ultimi aggiornamenti, il ragazzo ferito è stato colpito alla testa ed è in gravi condizioni, mentre la coetanea è stata colpita a un polso. Altre tre persone – una donna e due bambini – hanno subito ferite lievi, principalmente tagli da vetri. L’episodio è avvenuto nel campus della Belmont High School, alla periferia di Los Angeles.La sparatoria e’ iniziata alle 8,55 locali (le 17,55 in Italia) al liceo Salvador Castro nel quartiere di Westlake. Secondo un calcolo del Washington Post nel 2015 c’erano in America 357 milioni tra pistole e fucili e 317 milioni di abitanti. Dopo 3 anni il divario è sicuramente aumentato.



Source link