CONDIVIDI



(ANSA) – PARIGI, 2 FEB – La Federcalcio francese ha squalificato per tre mesi Tony Chapron, l’arbitro reo di aver scalciato un giocatore durante una partita di campionato. La sanzione annunciata dalla federazione è di sei mesi, con tre di sospensione. Chapron è stato ascoltato dai funzionari della lega francese per un’udienza disciplinare. L’episodio incriminato risale a metà gennaio, quando il direttore di gara colpì il difensore del Nantes Diego Carlos, prima di espellerlo nel finale della gara vinta per 1-0 dal Paris Saint-Germain a Nantes. Carlos stava correndo dietro Chapron vicino alla linea di metà campo quando, inavvertitamente, aveva urtato l’arbitro, facendolo cadere. Chapron, per tutta risposta, aveva sgambettato il giocatore, infliggendogli poi anche un secondo cartellino giallo. L’arbitro, già sospeso a tempo indeterminato, si era in seguito scusato con Carlos.   



Source link