CONDIVIDI

Dieci gare su 20 con la porta inviolata non sono poche. Ma anche 10 partite dove al massimo è stata segnata una rete è un dato da non sottovalutare. Di Francesco ne è consapevole. E come si arrabbia quando subisce un gol evitabile contro la Spal, allo stesso modo sono almeno 2-3 settimane che preme il tasto dell’incisività sotto porta: «Secondo me possiamo crescere nella ricerca della verticalità, dove però già siamo migliorati. La svolta? Dopo il ko col Napoli. Dobbiamo forzare di…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:Articolo Originale

Rispondi