CONDIVIDI

Articolo tratto dall'edizione in edicola il giorno 15/11/2017.

Giorno tremendo quel 16 novembre ‘77. Se qualcuno fosse stato con Carlo, sarebbe accaduto lo stesso? Lo avrebbero colpito lo stesso? Ogni giorno l’accompagnavo con la scorta che mi era stata assegnata. Ogni giorno. Non quel mercoledì. Casalegno era stato dal dentista la mattina presto, era arrivato in tempo per la riunione di direzione, ma non aveva ancora scelto gli articoli con il caposervizio della Terza pagina. Per questo si fermava un po’ al giornale. «Su Carlo, andiamo», gli dissi all’una,…continuaArticolo Originale

Rispondi