CONDIVIDI

"Salvini mi ha detto che non voleva farmi fischiare". Ma è "un segnale che dovevo andarmene via". Lo ha detto il fondatore dell Lega, Umberto Bossi, lasciando il raduno di Pontida dove, per la prima volta, non ha parlato dal palco dopo essere stato escluso dalla scaletta degli interventi. A chi gli ha chiesto se fosse appunto arrabbiato per non aver potuto intervenire, si è limitato a replicare "abbastanza".

Articolo Originale

Rispondi