CONDIVIDI

Genova, ancora tu… Marassi poi evoca solo brutti ricordi. Ecco allora che Inzaghi in conferenza ha riadattato la celebre canzone di Paolo Conte. «Genova per noi non è mai semplice. Dovremo mettere corsa, determinazione e avere fame di punti, dobbiamo essere continui. I rossoblù hanno un allenatore che trasmette idee e grinta, lo abbiamo provato l’anno scorso». D’altronde Marassi si è sempre vestito con un mantello scuro quando ha ospitato la Lazio. Di episodi negativi ce ne sono stati a bizzeffe…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:Articolo Originale

Rispondi