CONDIVIDI

La tripletta dell'argentino della Juventus al Sassuolo lo incorona momentaneo re dei bomber. Primo tris anche per il belga del Napoli.

Icardi rimane a secco, gli altri bomber no. Il nerazzurro, per la prima volta in questo campionato, non è riuscito ad accumulare altre reti nella classifica marcatori Serie A e nella partita con il Crotone è rimasto fermo a quota 5. Un passaggio a vuoto letale, soprattutto se accanto a te, in corso per il trono dei bomber, c'è un Paulo Dybala in un simile stato di forma.

Il connazionale argentino della Juventus ha infatti realizzato una tripletta contro il malcapitato Sassuolo, con tre gioielli che lo lanciano così a quota 8 (facile media di due gol a partita) dopo quattro giornate.

Una media impressionante, che lo stacca di tre lunghezze dagli inseguitori. Già, parliamo al plurale, perché oltre a Icardi, sul secondo gradino del podio, c'è pure un certo Dries Mertens, tornato in corsa con un tris servito nel derby campano tra Napoli e Benevento. Due di queste sono arrivate su rigore, un'altra su imbeccata deliziosa di Lorenzo Insigne. Quanto basta per arrivare a quota 5 nella classifica marcatori Serie A e a 22 gol totali nel 2017, meglio di chiunque altro in Italia.

Tripletta per Mertens e il @sscnapoli si porta sul 6-0 al 90'! #NapoliBenevento pic.twitter.com/8c552DMGJh[1][2][3]

— Serie A TIM (@SerieA_TIM) September 17, 2017[4]

Classifica marcatori Serie A, vola Dybala

Altro passo in avanti pure per il "vecchietto" delle prime posizioni della classifica marcatori Serie A[5], Fabio Quagliarella, arrivato già a 4 gol, così come Immobile, che però deve ancora giocarsi le sue chance nel posticipo della sua Lazio contro il Genoa.

Sale pure Nicola Kalinic, che con la doppietta all'Udinese (sarebbe stata tripletta senza il Var) si piazza a quota 2. Più avanti di una lunghezza di sono Perisic, Thereau e il capocannoniere in carica dell'ultimo campionato, Edin Dzeko.

Dopo le polemiche con Di Francesco, il bosniaco sembra aver ritrovato il feeling giusto con la porta: contro l'Hellas Verona ne ha segnate due, ma sarebbero potute essere molte di più. Muove la sua classifica, infine, pure il "Gallo" Belotti: con la rete alla Sampdoria sale a quota due. Ma da lui ci si aspetta sicuramente di più.

References

  1. ^ @sscnapoli (twitter.com)
  2. ^ #NapoliBenevento (twitter.com)
  3. ^ pic.twitter.com/8c552DMGJh (t.co)
  4. ^ September 17, 2017 (twitter.com)
  5. ^ Classifica marcatori Serie A: botta e risposta fra Icardi e Dybala (www.foxsports.it)

Articolo Originale

Rispondi