CONDIVIDI

"Siamo molto fieri di essere rappresentanti in Italia della grande famiglia popolare europea. I suoi valori sono i nostri valori. Mi ci ritrovo sino alle virgole. Solo chi è nel Ppe vincerà le prossime elezioni in Ue. La sinistra è in crisi ovunque e i populisti, ma rispetto il popolo e li chiamo ribellisti, non hanno vinto mai", afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervenendo a Fiuggi alla kermesse organizzata da Antonio Tajani "L'Italia e l'Europa che vogliamo".

Berlusconi si lascia andare anche ad un commento su Di Maio: "Ieri l'M5s ha indicato come candidato un giovane che mi sembra una meteorina della politica, che viene bene in tv ma non porta alcun bagaglio per gli italiani".

Alla Lega Berlusconi dice : "Avremo sempre rispetto per le loro idee, ma il centrodestra l'abbiamo fatto noi e abbiamo sempre avuto il leader per realizzare il programma".

"La nostra democrazia – prosegue – è stata condizionata da cinque colpi di Stato negli ultimi venti anni, quando un governo eletto è stato sostituito con governi che nessuno ha mai eletto. Questi colpi di Stato li abbiamo subiti, con l'assurdo allontanamento del suo leader dal Parlamento".

"Mi aspetto che l'Europa mi restituisca l'onore in modo da potermi ripresentare davanti ai cittadini da uomo integro", afferma il leader di Forza Italia.

Articolo Originale

Rispondi