CONDIVIDI

A oltre tre anni dal loro sequestro, il gruppo Boko Haram ha rilasciato 82 delle oltre 250 studentesse rapite a Chibok, in Nigeria: lo ha annunciato la presidenza nigeriana. Le donne sono state "liberate in cambio di presunti membri del gruppo detenuti dalle autorità nigeriane", è stato spiegato in un tweet, che conferma l'accordo tra le due parti. "Dei veicoli militari si sono inoltrati nella foresta, senza scorta, e le hanno condotte a Banki. Ora si trovano in alloggi militari e partiranno per Maiduguri", ha detto una fonte militare. Il rapimento di 276 liceali, oltre tre anni fa, aveva suscitato grande indignazione nel mondo: 57 giovani erano poi riuscite a fuggire dai loro sequestratori. A ottobre 2016, 21 ragazze erano state poi liberate, alcune delle quali con bambini nati durante il periodo trascorso in ostaggio.

Articolo Originale

Rispondi