CONDIVIDI

La passione politica e la foga con la quale ha partecipato alla campagna elettorale di Emmanuel Macron hanno tradito la deputata 50enne Corinne Erhel, ex socialista passata a 'En March!' dalla prima ora. E' stata colta da un infarto e crollata a terra davanti a tutti sul palco mentre parlava durante un comizio a Plouisy, nella sua Bretagna: è morta qualche ora dopo in ospedale. Lo si apprende dai media francesi. Oggi si moltiplicano gli omaggi alla Erhel, fra i quali quello del presidente Francois Hollande, che in un comunicato scrive: "Deputata dal 2007, era totalmente coinvolta dal suo mandato parlamentare, riuscendo al contempo a restare vicina alla gente".

La ricostruzione del quotidiano Le Monde

La donna, stando alla ricostruzione del quotidiano Le Monde, era sul palco a Plouisy, nell'Ovest della Francia, a un evento organizzato a sostegno del candidato di EnMarche!, quando ha perso i sensi per un malore. La Erhel, che presiedeva la commissione Affari economici dell'Assemblea nazionale, ha fatto appena in tempo ad arrivare in ospedale, dove ne è stato dichiarato il decesso per motivi che sono ancora da accertare. "Una donna di rette convinzioni, una deputata impegnata", scrive il premier Bernard Cazeneuve.

Diventa fan di Tiscali su Facebook

Articolo Originale

Rispondi