CONDIVIDI

Con le doppiette di James Rodriguez e Alvaro Morata il Real Madrid cala il poker già nel primo tempo. Nella ripresa pensa ad amministrare e assicurarsi il primato.

Nel posticipo della trentaseiesima giornata della Liga il Granada[1] viene travolto in casa dal Real Madrid[2] che vince 4-0 e aggancia nuovamente il Barcellona in vetta alla classifica (ma i madrileni hanno una partita in meno). Doppietta di James Rodriguez al 3' e all'11', prima di quella di Morata al 30' e al 35'.

Granada v Real Madrid: la gara

Con il Barcellona che nel pomeriggio aveva battuto il Villarreal, il Real Madrid aveva l’obbligo di vincere per restare attaccato ai catalani in classifica. Contro il Granada retrocesso Zidane fa riposare Cristiano Ronaldo, Benzema, Kroos, Marcelo e Modric in vista del derby di ritorno con l’Atletico Madrid nella semifinale di Champions League. Nonostante questo però non c’è mai partita. Al 3’ è bravo Lucas a vedere un buco nella difesa avversaria e a servire James Rodriguez che da posizione defilata riesce a buttarla dentro insaccandola sul secondo palo. All’11’ è già 2-0. Coentrao ruba palla sulla sinistra e va al cross dal fondo, è perfetto il movimento di James che di testa raddoppia. Al 30’ Danilo raggiunge il fondo sulla destra e serve a rimorchio Morata che in corsa con un tiro potente riesce a fare il 3-0. Al 35’ Asensio serve Morata dentro l’area di rigore, l’ex juventino salta un avversario nello stretto e scarica in porta il pallone con estrema violenza per il 4-0. Al 42’ ci prova anche Lucas che dopo una serie di dribbling calcia in porta ma colpisce la traversa.

James Rodriguez esulta dopo il gol

La ripresa

Nella ripresa il Real Madrid amministrata il vantaggio senza spingere più di tanto sull’acceleratore almeno per i primi 20’. Al 63’, su azione d’angolo, Danilo si divora il 5-0 non inquadrando la porta dopo una corta respinta. Al 65’ ci prova Lucas con un bel tiro angolato sul quale il messicano Ochoa però si esalta mandando il pallone in angolo. Al 66’ arriva al tiro anche Sergio Ramos, ma nemmeno lui inquadra la porta.

References

  1. ^ Granada (www.foxsports.it)
  2. ^ Real Madrid (www.foxsports.it)

Articolo Originale

Rispondi