CONDIVIDI

Articolo tratto dall'edizione in edicola il giorno 10/04/2017.

Stoccolma, il killer doveva essere espulso. Migliaia in piazza per ricordare le vittime

Una folla immensa nel nome dell’«amore» e della «società aperta». È un grido di pace contro l’odio e la paura quello che si è levato ieri dalle 40 mila persone radunate a Sergels Torg, nel centro di Stoccolma, per rendere omaggio alle vittime dell’attentato di due giorni fa. La manifestazione organizzata via Facebook (#OpenStockholm) è stata chiamata «Lovefest», una festa dell’amore contro il terrorismo, ed è culminata con un minuto di silenzio commosso. Intanto le indagini vanno avanti, con u…continuaArticolo Originale

Rispondi