CONDIVIDI

(ANSA) – ROMA, 10 APR – Lo scorso anno i furti in casa sono stati circa 300 in meno rispetto al 2015. E' uno dei dati che emerge dalle statistiche del Servizio analisi criminale della polizia diffusi in occasione del 165/mo anniversario dalla fondazione. Nel 2016 sono stati 330.598 i furti denunciati di cui 42.320 in abitazione e 27.790 in negozi. Sono inoltre state denunciate 12.567 rapine di cui 786 in abitazioni e 2.107 in esercizi commerciali. Sul fronte dell'immigrazione clandestina, il fenomeno ha avuto un'impennata con quasi 20mila sbarchi in più rispetto al 2015. Con 181.436 arrivi si è superato anche il record di 170mila migranti del 2014. Tra scafisti, organizzatori e basisti sono stati oltre 770 gli arresti. 6.200 gli stranieri espulsi, o respinti dai questori. Il contrasto al terrorismo internazionale ha registrato nel 2016 l'arresto di 40 soggetti, 37 dei quali collegati ad ambienti del terrorismo di matrice religiosa. Sono state 164.799 le persone controllate. In aumento anche gli arresti per associazione mafiosa.

Articolo Originale

Rispondi