CONDIVIDI

Articolo tratto dall'edizione in edicola il giorno 13/01/2018.

«L’obiettivo è chiudere bene ma presto per non sprecare i soldi degli italiani». Per il ministro dello Sviluppo Carlo Calenda l’obiettivo resta quello di concludere la partita su Alitalia in tempi stretti. Di sicuro comunque la trattativa non sarà indolore, visto che «ci saranno degli esuberi, che cercheremo di rendere il minimo possibile». Secondo alcune indiscrezioni Lufthansa, che ha presentato l’offerta più concreta, avrebbe chiesto il taglio di duemila dipendenti. Ora che si è riaperta a s…continuaArticolo Originale

Rispondi