CONDIVIDI

Pubblicato il: 08/12/2017 10:57

Enrico Nigiotti (squadra di Mara Maionchi), Lorenzo Licitra (sempre Maionchi), Maneskin (squadra di Manuel Agnelli) e Samuel Storm (squadra Fedez): sono loro i quattro finalisti della undicesima edizione di X Factor Italia (che sarà trasmessa il 14 dicembre dal Forum di Assago anche in chiaro, su Cielo e TV8). Ecco un profilo dei quattro 'moschettieri', tratto dal sito ufficiale di X Factor Italia.

ENRICO NIGIOTTI – Animo ribelle sin da piccolo e ragazzo pieno di ambizioni. Enrico ha una voglia di fare che cozza talvolta con il suo carattere irrequieto. Il suo percorso è stato tortuoso, ma è finalmente arrivato a questo punto e non vuole sprecare questa occasione unica. Fin dall’Audizione, alla quale si è presentato con l’inedito “L’amore è”, Mara Maionchi riconosce subito la “testa calda” di Enrico e viene stupita dalla maturità artistica da lui acquisita durante gli ultimi anni. La sua mentore decide quindi di investire su di lui, la sua scommessa.

LORENZO LICITRA – Lorenzo ha 25 anni ed è siciliano di Ragusa. Inizia a studiare canto sin da piccolo, ma è da quando aveva 16 anni che si concentra unicamente sul canto lirico. Questa sua predisposizione naturale gli ha fruttato molto: grazie alla sua voce, Lorenzo ha già avuto modo di esibirsi in giro per il mondo, come per esempio a Philadelphia. Così facendo, Lorenzo acquisisce una profonda maturità artistica, che decide di mostrare ai quattro giudici di X Factor 2017. La sua vena lirica gli permette di usare una voce particolare come la sua per reinterpretare brani ormai entrati nella storia del pop mondiale, trasformandoli in una chiave inedita.

MANESKIN – I Maneskin sono un gruppo di quattro ragazzi (Damiano, Victoria, Ethan e Thomas) di Roma che suonano insieme solamente da un anno. Devono il loro particolare nome a un brainstorming di parole danesi, lingua d’origine della bassista Victoria. Il nome scelto, Maneskin appunto, significa “chiaro di luna” ma non ha altri significati reconditi. I ragazzi, facendo riferimento alle loro influenze musicali, sono capaci di proporre un mix omogeneo di indie rock, soul e pop, il tutto accompagnato dalla voce reggae del loro frontman Damiano. Il gruppo ha un look immediatamente riconoscibile, ricercato e colorato, curato soprattutto da Victoria.

SAMUEL STORM – Samuel, 19 anni, è di origine nigeriane. La sua grande forza gli ha permesso di lasciare tutti gli affetti nella sua città natale, ormai corrotta e piegata alla violenza. Dopo un viaggio molto lungo, è giunto in Italia ed è qui che vuole raccontare la sua dolorosa storia per mezzo del dono che ha scoperto frequentando la Chiesa: la sua voce. A Catania vince una borsa di studio al Centro Arte, Musica e Spettacolo per il suo talento, che decide di mettere alla prova presentandosi sul palco di X Factor 2017. La chitarra è la sua compagna di vita, dalla quale non si separa mai. L’esperienza difficile vissuta nei mesi precedenti a X Factor gli fa sentire l’urgenza di sbrogliare quel groviglio di emozioni che ha dentro.

Rispondi