CONDIVIDI

"Non capita più" che l'amministrazione pubblica venga 'truffata' dai cosiddetti furbetti del cartellino: "se c'è una prova schiacciante" della falsificazione della presenza in servizio scatta il licenziamento immediato. Così la ministra della P.a, Marianna Madia, ospite di 'Circo Massimo' su Radio Capital. E spiega: "ci sono decine di fatti, di casi, che dimostrano che la norma è efficace, che sta funzionando".

Dal Nord al Sud ecco i furbetti del cartellino VIDEO

Articolo Originale

Rispondi