CONDIVIDI

Il brasiliano potrebbe essere la prossima cessione eccellente, mentre i bianconeri mettono nel mirino il talento della Fiorentina. Ma c'è il dubbio Allegri.

Archiviato il raggiungimento del primo traguardo stagionale con la qualificazione agli ottavi di Champions League, la Juventus[1] si prepara in vista del derby d'Italia contro l'Inter[2] di sabato per rimanere nel gruppo di testa in Serie A.

Come spesso ripetuto da Massimiliano Allegri, l'obiettivo principale è quello di arrivare a marzo in corsa per tutte e tre le competizioni, e i bianconeri sembrano essere sulla buona strada per riuscirci.

Ma la società pensa già al futuro e sta già progettando le prossime mosse del calciomercato[3]: Marotta e Paratici stanno pensando non soltanto a dei possibili rinforzi per gennaio, ma anche alle strategie per la prossima estate.

Chiesa è entrato nel mirino della Juventus

Calciomercato Juventus, le strategie dei bianconeri: da Alex Sandro a Chiesa

In tutte le ultime sessioni estive, in casa Juve il calciomercato è stato segnato da almeno una cessione eccellente: prima Vidal, poi Morata e Pogba, fino ad arrivare a Bonucci, la dirigenza bianconera ha sempre venduto un pezzo pregiato, riuscendo però a sostituirlo adeguatamente.

L'impressione è che il prossimo a lasciare Torino possa essere Alex Sandro. Il terzino brasiliano ha avuto un inizio di stagione decisamente sottotono e da tempo si vocifera di un suo possibile addio, anche se Marotta ha smentito che il ragazzo abbia chiesto la cessione.

Sicuramente Alex Sandro non partirà a gennaio, ma in estate la Juventus potrebbe valutare offerte per lui, contrariamente a quanto fatto nell'ultima sessione, quando sono state rifiutate tutte le proposte del Chelsea. Il prezzo per lui, nonostante il brutto momento di forma, non scenderà comunque sotto i 50 milioni di euro.

Fra gli obiettivi in entrata, i nomi noti sono quelli due giocatori tedeschi che potrebbero liberarsi a parametro zero nel prossimo giugno come Emre Can e Goretzka, per cui però c'è molta concorrenza. Secondo Tuttosport però, Marotta starebbe monitorando da vicino la situazione di Federico Chiesa: il classe '97 ha appena rinnovato con la Fiorentina, ma la Juventus sarebbe fortemente interessata a lui, sperando di fargli compiere lo stesso percorso fatto da Bernardeschi soltanto pochi mesi fa. Sul talento viola però ci sono Inter, Chelsea, Manchester City e Bayern Monaco.

Allegri al San Paol Allegri potrebbe lasciare la Juventus

Prima c'è da definire il futuro di Allegri: lo segue il PSG

Prima di programmare qualsiasi mossa, la società deve però capire il futuro di Massimiliano Allegri. Il tecnico ha ancora un contratto fino al 2020 e ha più volte ripetuto che a Torino si trova benissimo. Ma dopo 4 anni sarebbe normale pensare anche ad un avvicendamento, specialmente dopo i grandi risultati ottenuti.

Inoltre, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, sull'allenatore livornese ci sarebbe il forte interesse del Paris Saint-Germain che probabilmente si separerà da Emery alla fine della stagione. Il club parigino vorrebbe affidare la sua squadra ad un tecnico affidabile e di esperienza, motivo per cui il profilo dell'allenatore della Juventus è uno dei primi della lista.

Come sempre, saranno i risultati di questa stagione ad influire sulla decisione di Allegri, ma è innegabile che un suo eventuale addio cambierebbe radicalmente le scelte della società in sede di campagna acquisti. Motivo per cui la dirigenza sta già pensando al futuro, con o senza il suo attuale allenatore.

References

  1. ^ Juventus (www.foxsports.it)
  2. ^ Serie A, dieci curiosità su Juventus-Inter: il derby d'Italia (www.foxsports.it)
  3. ^ Calciomercato (www.foxsports.it)

Articolo Originale

Rispondi