CONDIVIDI

'E’ un opportunità per ricominciare'. Antonio Cabrini ospite ieri sera di Fabio Fazio a Che Fuori Tempo che Fa commenta così l’esclusione ai Mondiali 2018: 'Il calcio italiano – prosegue – deve essere fatto di programmazione come hanno fatto in passato altri Paesi sorpassandoci. Intendo la programmazione delle squadre e delle competizioni'. Il campione che ha trionfato ai mondiali di Spagna dell’82 conclude: 'Bisogna finire di pensare che arrivi il Miracolo Italiano, il calcio deve andare in mano alla gente che ama il calcio e che ne capisce'. (video da RaiPlay.it)

Articolo Originale

Rispondi