CONDIVIDI

L'ex tecnico del Bayern Monaco è in pole position per sostituire Ventura sulla panchina della Nazionale, mentre si studia un ruolo anche per la bandiera del Milan.

Al di là delle dimissioni annunciate e smentite, il futuro di Giampiero Ventura sulla panchina della Nazionale italiana è ormai segnato[1]. Archiviato – troppo tardi forse – l'ambizioso progetto del 4-2-4, è arrivato al capolinea anche il suo mentore. La debacle del Bernabeu[2], con gli Azzurri letteralmente in balia delle Furie Rosse, aveva rilasciato sinistri scricchiolii, confermati dal pareggio con la Macedonia e dalle mini-vittorie contro Israele e Albania.

La disastrosa prova di Solna, poi, e l'inutile arrembaggio di San Siro hanno certificato l'eliminazione dai Mondiali 2018 e spedito Ventura nel recinto – per fortuna ristretto – dei ct protagonisti di fallimenti passati alla storia, insieme ad Alfredo Foni, che mancò la qualificazione a Svezia 1958, e a Mondino Fabbri, eternato dalla sconfitta contro la Corea a Inghilterra 1966.

Nei bar, per strada ma anche sui social c'è un solo nome che l'Italia chiede a gran voce per la panchina azzurra ed è quello di Carlo Ancelotti[3]. Conte, Allegri e Mancini seguono a distanza siderale. Carletto, poi, è anche l'unico tecnico di alto profilo attualmente libero, dopo l'esonero subìto a campionato in corso dal Bayern Monaco.

10

  • La prima pagina de L'Equipe

    L'Equipe (Francia)

  • La prima pagina di Marca

    Marca (Spagna)

  • La prima pagina di Olé

    Olé (Argentina)

  • The Sun (Inghilterra)

  • Globo Esporte (Brasile)

  • A Bola (Portogallo)

  • As (Spagna)

  • Kicker (Germania)

  • Daily Mail (Inghilterra)

  • Aftonbladet (Svezia)

Chiudi

FoxSports

1 di 10

Italia: apertura Ancelotti. Un ruolo anche per Paolo Maldini?

Nelle ultime ore, secondo Sky Sport, ci sarebbe stata un'importante apertura alla panchina dell'Italia da parte di Ancelotti. I dubbi del tecnico di Reggello non riguarderebbero tanto la parte economica – Carlo accetterebbe il ruolo di salvatore della patria pur sapendo che in Premier League potrebbe guadagnare ben altre cifre – quanto gli stessi vertici federali.

Ancelotti e Paolo Maldini Ancelotti e Paolo Maldini hanno condiviso buona parte delle loro carriere

Il presidente del Coni Malagò ha invocato senza mezzi termini anche le dimissioni di Tavecchio[4], più in là però non può andare, nel rispetto dell'autonomia dei ruoli. Ma se il disastro contro la Svezia coinvolgesse anche il presidente federale provocando un ricambio di vertice, Ancelotti[5] accetterebbe la panchina senza riserve. E con lui potrebbe ritagliarsi un ruolo anche Paolo Maldini che con Carletto ha condiviso buona parte della carriera.

Milan Connection: apre anche Albertini

Intanto, nei confronti dell'ex tecnico del Bayern Monaco[6] si registra anche l'endorsment di Demetrio Albertini, che di Tavecchio fu rivale nelle elezioni federali del 2014 e di Carlo fu compagno nel Milan[7] e in Nazionale:

Attualmente sono fuori dalla Federazione, ma se c'è qualcosa da condividere io sono a disposizione. Il prossimo ct? Serve un allenatore di grande esperienza, uno come Carlo Ancelotti.

Demetrio Albertini

Nel frattempo, dalla Svezia arriva un'offerta per Ventura[8], con un tweet di Ikea farcito di gelido humour scandinavo e chiuso da un commento sulle loro matite.

Però ridateci le matite #ItaliaSvezia pic.twitter.com/5hLrVGjtIB[9][10]

— IKEA Italia (@IKEAITALIA) November 14, 2017[11]

References

  1. ^ Italia-Svezia: il day after di Ventura e la promessa di dimissioni (www.foxsports.it)
  2. ^ Qualificazioni Mondiali, la Spagna passeggia al Bernabeu: 3-0 all'Italia (www.foxsports.it)
  3. ^ Carlo Ancelotti (www.foxsports.it)
  4. ^ Italia, Malagò consiglia Tavecchio: "Io mi dimetterei" (www.foxsports.it)
  5. ^ Italia, Ventura rischia anche col Mondiale: Ancelotti in pole (www.foxsports.it)
  6. ^ Bayern Monaco (www.foxsports.it)
  7. ^ Milan (www.foxsports.it)
  8. ^ Giampiero Ventura (www.foxsports.it)
  9. ^ #ItaliaSvezia (twitter.com)
  10. ^ pic.twitter.com/5hLrVGjtIB (t.co)
  11. ^ November 14, 2017 (twitter.com)

Articolo Originale

Rispondi