CONDIVIDI

(ANSA) – ROMA, 15 NOV – "Non c'è unità senza discontinuità.
Questo abbiamo detto e ripetuto da mesi. Perché "senza unità perdiamo noi, senza discontinuità perde tutto il Paese", come ha detto Giuliano Pisapia introducendo domenica la nostra assemblea nazionale, dove abbiamo ribadito che Campo Progressista sarà presente alle prossime elezioni politiche del 2018.". E' quanto si legge in una nota di CP che sottolinea: "La discontinuità per noi non è né retorica né l'idea di chiedere abiure" ma prendere atto della "insufficienza" dell'attuale offerta politica del centrosinistra.

Articolo Originale

Rispondi