CONDIVIDI

Radja Nainggolan stringe i denti, vuole essere in campo per il derby anche se il club preferisce non correre rischi. Il Ninja, reduce da una lesione all’adduttore destro rimediata in nazionale, oggi ha corso insieme con un preparatore atletico, un leggero miglioramento che potrebbe far ben sperare Di Francesco. Lo staff sanitario non si sbilancia, ma se giovedì Radja riuscirà ad allenarsi con la squadra allora sarà convocato. In cerca della convocazione anche Patrik Schick che questa mattina ha svolto la parte atletica con i compagni, mentre nel pomeriggio ha continuato gli allenamenti individuali. Il ceco finalmente ritrova il sorriso e spera di sedersi in panchina nella stracittadina: l’attaccante ha totalizzato solo 15 minuti in maglia giallorossa, difficilmente sarà impiegato nel derby, possibile, invece, qualche minuto con Atletico Madrid e Genoa. L’allenatore questa mattina ha riabbracciato De Rossi, Florenzi ed El Shaarawy con il morale sotto piedi per via dell’eliminazione dal Mondiale, sarà suo compito fargli scordare (almeno per 90’) la disfatta di San Siro. Gli Azzurri si sono sottoposti alle classiche terapie post gara e domani si alleneranno con la squadra. Fazio e Perotti sono ancora in Nazionale e nella partita tra Argenina e Nigeria partiranno dalla panchina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo Originale

Rispondi