CONDIVIDI

Ikea, l'azienda svedese che è diventata un po' il simbolo della nazione che ieri ha fatto finire i sogni mondiali dell'Italia, ha lanciato una provocazione alla nazionale. “Per farci perdonare, la panchina a Gian Piero la diamo noi. Però ridateci le matite”, ha scritto Ikea Italia in un post. Un’ironia che, a giudicare dai commenti al post, è stata apprezzata da molti. Ma non da tutti.

Il riferimento alle matite è perché nei giorni scorsi, molti tifosi italiani avevano “minacciato” scherzosamente Ikea di far sparire tutte le matite che vengono messe gratuitamente a disposizione dei clienti. Oggi, è arrivata puntuale la rivincita svedese.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it

Articolo Originale

Rispondi