CONDIVIDI

ROMA – Dopo il flop mondiale, Carlo Tavecchio corre ai ripari. Per cercare di salvarsi. Il presidente della Figc, nel mirino della critica come e forse più di Ventura, presto convocherà gli "stati generali" del calcio. Chiamerà a raccolta tutti i presidenti delle Leghe (quella di A è commissariata da lui stesso, quella di B è commissariata dall'avvocato Balata) e le componenti (Tommasi, Nicchi, Ulivieri). "Siamo profondamente amareggiati e delusi per la mancata qualificazione al Mondiale, è un insuccesso sportivo che necessita una soluzione condivisa e per questo ho convocato domani una riunione con tutte le componenti federali per fare un'analisi approfondita e decidere le scelte future". Questo il primo commento di Tavecchio. Poi, cercherà, se ci riesce, di prendere tempo. E' di scuola democristiana, sa superare le bufere, lo ha dimostrato anche in questi anni in Figc. Ma questa si annuncia terribile, senza precedenti.

LOTTI: ''CALCIO VA RIFONDATO'' – Tuona intanto il ministro dello sport, Luca Lotti: "Non me lo aspettavo, è stata una giornata molto triste dal punto di vista sportivo. Il calcio va rifondato del tutto. È il momento di prendere delle scelte che forse negli anni passati non si è avuto il coraggio di prendere" ha detto in occasione della presentazione dell'accordo di finanziamento per lo stadio dell'Atalanta. "Decisioni importanti di Ventura e Tavecchio? Spetta a loro decidere. Credo sia importante cogliere questo momento per mettere a posto tutto il calcio italiano, dai settori giovanili fino alla Serie A. Le parole di Buffon ieri sono state molto chiare. E' evidente che dobbiamo dare tutti una mano a far ripartire il mondo del calcio in tutti i sensi. Non è solo dalla partita con la Svezia che si è capito che c'è qualcosa che non va. Siamo usciti dagli ultimi due mondiali al primo turno, non si riescono ad eleggere i presidenti di Lega di A e B, insomma c'è tanto da fare e credo sia opportuno davvero sfruttare questa occasione, lo dico in negativo, per rifondare del tutto il calcio italiano. Tutti devono fare la loro parte – ha concluso Lotti – ciascuno per il proprio compito. Come Governo stiamo provando ad aiutare il calcio con la riforma dei diritti tv, a come si vende il nostro prodotto all'estero. C'è ancora molto da fare ma dobbiamo farlo tutti insieme".

Azzurri eliminati, Lotti: "Calcio italiano va rifondato del tutto"Articolo Originale

Rispondi