CONDIVIDI

Andrea Ronchini / NurPhoto

Un momento della manifestazione contro il Rosatellum davanti a Montecitorio

Agi Preview

PRIMO PIANO

Rosatellum, il testo passa al Senato

All’indomani dell’approvazione alla Camera, non si placa lo scontro sulla riforma elettorale, che ha superato tre voti di fiducia e la prova dello scrutinio segreto. Il Rosatellum bis potrebbe arrivare sulla scrivania del presidente della Commissione Affari costituzionali del Senato, Giuseppe Torrisi, già oggi. L'esame dovrebbe iniziare la prossima settimana, mentre l’arrivo in aula è previsto per il 24 ottobre. A Montecitorio approvata anche la norma “salva Verdini”

Per approfondire:

Repubblica: Rosatellum approvato alla Camera. Evitata la trappola dello scrutinio segreto. Via libera al salva-Verdini

Corriere della Sera: La nuova legge elettorale, chi ci guadagna? La simulazione

Padoan al meeting del FMI di Washington

Mentre in Europa circola il suo nome come possibile leader dell’eurogruppo, il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan è a Washington per il meeting annuale del Fondo Monetario Internazionale. Intanto, i tecnici sono al lavoro sulla manovra: il prossimo passo è l’approvazione del decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio alla riunione del Consiglio dei Ministri.

Per approfondire:

Sole 24Ore: Manovra 2018, atteso domani il decreto fiscale e lunedì la legge di Bilancio

Libero: Pier Carlo Padoan favorito per la carica di leader dell'Eurogruppo

Cucchi, la prima udienza del processo bis

La Corte d’Assise a Roma prima udienza del processo bis in cui sono imputati tre carabinieri per l’omicidio di Stefano Cucchi. L’udienza, però, rischia di slittare per incompatibilità del giudice designato dal tribunale, allungando così i tempi del processo. Il 9 ottobre la Cassazione ha annullato la sentenza di assoluzione dei medici che hanno avuto in cura il giovane nel 2009 prima che morisse.

Per approfondire:

Agi: Cucchi: Cassazione, cure inadeguate, medici Pertini inattivi

Il Fatto quotidiano: Stefano Cucchi, “mancata diagnosi e cure inadeguate”. Ecco perché la Cassazione ha annullato l’assoluzione dei medici

POLITICA

Gentiloni alla conferenza Cnr su clima, agricoltura, migrazioni

Il presidente del consiglio Paolo Gentiloni interverrà alla conferenza Consiglio nazionale delle ricerche sul tema del Clima, agricoltura e migrazioni (9.30, Accademia dei Lincei, Roma). Forte dell’approvazione del voto di fiducia sulla legge elettorale alla Camera, il premier passa al tema della legge di Bilancio e promette: "No a nuove tasse e nessun aumento Iva".

Per approfondire:

Agi: Manovra: Gentiloni, no ad aumento Iva e a nuove tasse

Sole 24Ore: Legge Bilancio, Gentiloni: lavoreremo per trovare ulteriore spazio per investimenti

L’indice globale della fame 2017

In occasione della settimana dell’agricoltura, il sottosegretario Maria Elena Boschi e il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina saranno al lancio internazionale dell’indice globale della fame 2017 che si terrà alle 11, presso il Teatro Donizetti di Bergamo. L’indice, presentato da Cesvi, è uno strumento statistico per misurare la fame e la malnutrizione nel mondo.

Per approfondire:

Avvenire: G7 Agricoltura. Fame zero per tutti, da Bergamo riparte la sfida di Expo

Ispi: Il Cesvi presenta l’indice globale della fame 2017

ECONOMIA

Bankitalia, escono i dati sulla finanza pubblica

Sarà pubblicato il rapporto statistico di Banca d’Italia “Finanza pubblica: fabbisogno e debito” che riporta i dati relativi al fabbisogno e al debito lordo delle Amministrazioni pubbliche centrali, di quelle locali e degli enti di previdenza.

Per approfondire:

Qui la pagina in cui sarà pubblicato il rapporto.

Anas, convegno con Delrio e Armani

Il ministro Delrio sarà a Roma alla conferenza internazionale Anas "Guida connessa ed automatica", a cui parteciperà anche Gianni Vittorio Armani, presidente Anas, e Violeta Bulc, commissario Ue per i Trasporti. L’appuntamento è all’Hotel Quirinale alle ore 9. Ieri a una tavola rotonda dell’Anci, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha promesso in manovra sgravi fiscali per gli abbonati ai mezzi pubblici e ha detto che "la metro di Napoli sarà la più bella del mondo".

Per approfondire:

Sole 24Ore: Trasporti, Delrio: «In manovra sgravi fiscali per abbonati a mezzi pubblici»

Repubblica: Delrio: "La metro di Napoli sarà la più bella del mondo"

ESTERI

Che succede ora con Cesare Battisti?

Il governo italiano attende novità dal Brasile per quel che riguarda la situazione di Cesare Battisti, che ieri ha dichiarato: “Se mi estradano mi consegnano alla morte”. Ma nei palazzi governativi italiani trapela fiducia sull’estradizione dell’ex terrorista, latitante da 36 anni.

Per approfondire:

Repubblica: Battisti: "Se mi estradano mi consegnano alla morte"

La Stampa: L’ultima carta di Battisti. “Se mi estradano è la morte”

Trump decide le sorti dell’accordo sul nucleare con l’Iran

Il presidente degli Stati Uniti annuncerà alle 18.45 italiane la sua decisione in merito all’accordo sul nucleare iraniano. Dopo i ripetuti attacchi di Trump al patto, il destino sembra essere quello della "de-certificazione", ossia la dichiarazione che Teheran non sta rispettando gli impegni presi. Questo non farà saltare l’intesa con gli altri firmatari, ma creerà problemi alle aziende Ue che hanno accordi con Iran e fanno affari anche in negli Stati Uniti. Attesa inoltre la firma di Trump sull’ordine esecutivo per avviare lo smantellamento dell’Obamacare.

Per approfondire:

Internazionale: Trump contro tutti sul nucleare iraniano

Huffington Post: Trump verso la de-certificazione dell'accordo con l'Iran. Rohani: "Presto vedremo chi non rispetta le norme"

Catalogna, Puidgemont ha tempo fino a lunedì

Catalogna, continua il braccio di ferro tra Madrid e Barcellona: Puidgemont ha tempo fino a lunedì per rispondere a Rajoy. Domani si terrà una riunione ordinaria del consiglio dei ministri spagnolo, con una conferenza stampa prevista intorno alle 15.

Per approfondire:

Agi: Cosa succede se la Catalogna conferma la dichiarazione d'indipendenza

TPI: Ultimatum a Puigdemont: Madrid è pronta a sospendere l’autonomia della Catalogna

Ue, riunione dei ministri degli Interni a Lussemburgo

Si tiene a Lussemburgo la riunione dei ministri degli Interni europei, a cui non sarà però presente Marco Minniti, impegnato con l’assemblea Anci e con la questione della marcia dei neofascisti su Roma annunciata per il 28 ottobre. A fare le sue veci in Europa sarà il sottosegretario Manzione. A Lussemburgo anche la riunione dei ministri dell'Ambiente con Galletti.

Per approfondire:

Messaggero: Minniti: «Non autorizzeremo la marcia su Roma di Forza Nuova». I neofascisti: saremo comunque in piazza

Left: Chissà se Minniti si degna di rispondere almeno all’Europa

CRONACA

Anci, Minniti, Orlando e Finocchiaro

Il ministro degli Interni Marco Minniti, il ministro della Giustizia Andrea Orlando e il ministro per i rapporti con il parlamento Anna Finocchiaro saranno presenti all’assemblea di Vicenza dell’Anci. Ieri Orlando al vertice a Lussemburgo ha chiesto al suo omologo tedesco di rispettare la sentenza Thyssen.

Per approfondire:

La Stampa: Il ministro della Giustizia Orlando al collega tedesco: “Rispettate la sentenza Thyssen”

Il Giornale di Vicenza: Vicenza capitale della politica Il programma

Papa Francesco riceve il premier del Libano

Per la seconda volta dal suo insediamento alla guida del governo di Beirut, il premier libanese Saad Hariri è arrivato a Roma, e oggi sarà ricevuto da Papa Francesco in Vaticano (lunedì l’incontro con Gentiloni). Hariri e il pontefice parleranno delle tensioni interreligiose in Libano. Ieri Papa

Hariri era già stato in Vaticano a marzo scorso per un incontro con il Papa. “I Papi hanno sempre sostenuto il Libano e il Libano guarda alla Santa sede con grande apprezzamento e gratitudine”, ha detto il presidente libanese, Michel Aoun, al termine di un recente incontro con Hariri.

Per approfondire:

La Stampa: Beirut sogna Francesco 20 anni dopo Giovanni Paolo II

Messaggero: Bergoglio: «Vorrei tornare in Brasile ma la vita del Papa non è semplice»

IN BREVE

M5s, a Torino omaggio di Grillo e Appendino a Dario Fo

– Terrorismo, Orlando alla conferenza dei pubblici ministeri

– California: continua la ricerca dei dispersi causati dai devastanti incendi, almeno 31 morti e 400 dispersi

– Liberia: atteso esito ufficiale voto elezioni presidenziali

– Alfano al Forum Transatlantico sulla Russia alle 9.30

– Istat, l'inflazione a settembre. Dagli Usa i dati su inflazione e vendite al dettaglio

Quaranta anni fa un volo Lufthansa partito da Palma di Maiorca e diretto a Francoforte viene dirottato da terroristi arabo-tedeschi mentre si trova nello spazio aereo italiano, per poi atterrare a Mogadiscio, dove gli 86 passeggeri a bordo vengono salvati. Un anno fa moriva il premio Nobel Dario Fo.

A cura di Anna Ditta – The Post Internazionale (TPI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it

Articolo Originale

Rispondi