CONDIVIDI

Quest'anno siamo ripartiti per vincere, ma bisogna sapere che per noi sarà più difficile. Le avversarie – Napoli, Roma, Milan, Inter e la stessa Lazio – quest'anno saranno più arrabbiate e vogliose e noi, sapendo questo, dobbiamo migliorare». Così il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri. «Abbiamo contro tutte le squadre del campionato – aggiunge alla vigilia della ripresa del campionato con la Lazio – e dobbiamo fare qualcosa in più».

«Per arrivare a marzo nelle migliori condizioni dobbiamo fare un salto di qualità: annullare quei momenti in cui smettiamo di giocare e difendere», aggiunge Allegri. «Sono successi sia contro il Sassuolo che contro il Torino – spiega l'allenatore bianconero -. A Bergamo abbiamo smesso di difendere e di giocare e ci è costato due punti. Non deve succedere». Le avversarie, sottolinea ancora Allegri, «saranno ancora più arrabbiate e vogliose di battere la Juventus: quindi dobbiamo essere bravi a non fare più errori come quello di Bergamo, altrimenti rischiamo di buttare punti durante la stagione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo Originale

Rispondi