CONDIVIDI

Il colosso chimico-farmaceutico tedesco Bayer annuncia la firma di un accordo per cedere al gruppo chimico Basf attivita' del settore agrochimico per 5,9 miliardi di euro. L'operazione e' stata decisa per agevolare la fusione con l'americana Monsanto.

La transazione riguarda colture selezionate di colza e di soia, come pure i pesticidi che, nel 2016, hanno generato un giro d'affari di 1,3 miliardi di euro- La transazione e' soggetta alle necessarie approvazioni e alla finalizzazione dell'acquisizione di Monsanto, spiega una nota dell'azienda.

Articolo Originale

Rispondi