CONDIVIDI

ESTERI

Venezuela, Trump: Anche opzione militare

Pubblicato il: 12/08/2017 07:30

Donald Trump non esclude l'opzione militare per il Venezuela. A dichiararlo è stato lo stesso presidente americano, parlando con la stampa nel New Jersey. "Abbiamo molte opzioni per il Venezuela. E' nostro vicino. Abbiamo truppe in tutto il mondo, in luoghi molto, molto lontani. Il Venezuela non è molto lontano e la gente sta soffrendo e morendo. Abbiamo molte opzioni per il Venezuela, ivi compresa una possibile opzione militare se è necessaria". Trump ha fatto queste dichiarazioni in presenza del segretario di stato Rex Tillerson e dell'ambasciatrice americana all'Onu, Nikki Haley, con i quali si era riunito.

Trump ha respinto la proposta di un colloquio telefonico con il presidente venezuelano Nicolas Maduro, affermando che non parlerà con lui fino a quando "la democrazia non sarà stata restaurata" a Caracas.

Maduro, ha reso noto la Casa Bianca in un comunicato, ha ignorato gli appelli di Washington sul rispetto della Costituzione venezuelana, sull'organizzazione di elezioni libere ed eque, sul rilascio dei prigionieri politici, sulla fine delle violazioni dei diritti umani: "Maduro ha invece scelto la strada della dittatura".

"Gli Stati Uniti – si legge ancora – sono al fianco del popolo del Venezuela di fronte alla continua oppressione del regime di Maduro. Il presidente Trump sarà lieto di parlare con il leader del Venezuela non appena la democrazia sarà stata restaurata in quel Paese".

Rispondi