CONDIVIDI

Tutto fermo o quasi. Perché se la giornata di ieri ha visto Mahrez scendere in campo da titolare con il Leicester nell’atteso inizio della Premier, vanno registrate anche due prese di posizione che non possono passare inosservate. La prima di Wenger (che in realtà ha parlato giovedì sera), che sancisce – a meno di clamorosi ripensamenti – un passo indietro dell’Arsenal nella corsa all’algerino: «Non siamo mai stati vicini. Lo ritengo certamente un grande calciatore ma nel ruolo abbiamo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:Articolo Originale

Rispondi