CONDIVIDI

Pronti via Di Francesco non perde tempo: dopo un viaggio di oltre 10 ore la Roma è sbarcata a Detroit all’ora di pranzo e nel pomeriggio è scesa subito in campo al Scicluna Field dell’Eastern Michigan University. Nonostante il termometro segnasse 30 gradi, Eusebio ha pianificato nella prima parte della seduta alcune ripetute a cui partecipato anche Florenzi (a metà allenamento ha lamentato un leggero fastidio al ginocchio destro) e la seconda parte è stata caretterizata da una partita. De Rossi ha preso subito per mano la squadra, si è fatto sentire in campo dando consigli ai più giovani, ha impostato il gioco e ripiegato in difesa. In forma anche Strootman che oltre a dettare i tempi delle ripetute, ha anche servito un assist a Dzeko: il bosniaco ha segnato il suo primo gol della stagione in allenamento con un tiro a giro dal limite dell’area.

NOSTALGIA TOTTI
A Pinzolo era il chiodo fisso dei tifosi che hanno acquistato decine di sue magliette, negli Stati Uniti è nei pensieri dei suoi ex compagni. Francesco Totti, insomma, manca a tutti. De Rossi ha scelto di ricordarlo assieme a Florenzi con un pizzico di nostalgia: il club, infatti, ha pubblicato sui social una foto dei due giocatori seduti in aereo, uno dalla parte del corridoio e uno dalla parte del finestrino, lasciando il posto centrale vuoto. Posto che fino a un anno fa è appartenuto proprio a Totti. La foto in pochi istanti ha fatto il giro del web, migliaia di tifosi hanno commentato chiedendo a gran voce il ritirono dell'ex capitano romanista, anche nelle vesti da dirigente.

IL PROGRAMMA
Oggi è prevista una doppia seduta: la mattina alle 10 ore locali (16 italiane) e il pomeriggio alle 17.30 (23.30 italiane). Domani sarà già vigilia della gara contro il PSG (pianificata la conferenza stampa di Di Francesco e un calciatore) che si disputerà al Comerica Park di Detroit alle 20 locali (2 di notte italiane). Al termine del match la squadra partirà per Boston dove ci resterà fino a fine luglio, dando l'opportunità di raggiungerla al presidente Pallotta, al ds Monchi e al dg Baldissoni. Il 25 tappa a New York per affrontare il Tottenham (ore 20 locali), in serata il ritorno a Boston dove il 30 sarà il turno della Juventus (ore 16 locali, 22 italiane).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo Originale

Rispondi