CONDIVIDI

Ancora fiamme sull'Italia. Colpita la zona del centro sud Toscana Lazio e Campania. In provincia di Napoli, per fronteggiare un vasto focolaio a Torre del Greco sono entrati in azione tre Canadair. A Capalbio per precauzione è stato evacuato un campeggio. Il forte vento ha riacceso il fuoco a Piancastagnaio (Siena), mentre le fiamme stanno bruciando un bosco all'Isola d'Elba.

"Si lavora incessantemente per il contrasto agli incendi boschivi ancora presenti in Campania. Dalle prime ore del giorno si è registrata la ripresa di un focolaio a Torre del Greco in zona Montedoro, traversa Garzilli. Le operazioni sono rese piú complesse dalla presenza di venti settentrionali forti che, a tratti, hanno impedito agli elicotteri di alzarsi in volo.

Sono entrati in azione sul posto tre Canadair nazionali insieme a squadre da terra. Altri fronti si registrano a Sant'Anastasia, Barano d'Ischia, Conca dei Marini e a Napoli in zona Astroni dove, al momento, si sta intervenendo con due aerei. Le condizioni atmosferiche sia in Costiera che in provincia di Napoli rendono difficile l'intervento con gli elicotteri: è stata avanzata la richiesta di un nuovo mezzo nazionale.

Un incendio di vegetazione sviluppatosi nel territorio del comune di Capalbio (Grosseto), nella zona del Padule del Chiarone, al confine tra Toscana e Lazio, ha comportato a scopo precauzionale l'evacuazione del campeggio Costa Selvaggia in località Pescia Romana (Viterbo). È stata interrotta anche la statale Aurelia. A supporto del lavoro dei vigili del fuoco, la Regione Lazio ha messo in campo 5 squadre della Protezione civile, circa venti volontari. Da qualche minuto si è anche alzato in volo un elicottero regionale. Al momento non risultano abitazioni evacuate. Due i mezzi aerei in azione.

Il forte vento sta causando la ripresa di alcuni focolai dell'incendio che è scoppiato ieri a Piancastagnaio (Siena). La Sala operativa della protezione civile ha già inviato un elicottero della flotta regionale e, a seconda degli sviluppi, si sta valutando la possibilità di mandarne altri due e di chiedere un mezzo alla protezione civile nazionale. A terra stanno operando squadre di volontari antincendi, di operai forestali e di vigili del fuoco.

Un altro incendio è scoppiato questa mattina all'Isola d'Elba, a Marina di Campo, interessando una zona a macchia mista, con pineta. Sul posto sono stati inviati due elicotteri della flotta regionale.

Articolo Originale

Rispondi